Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2016

f_2c78fedd4e

Nel consiglio comunale del 27 Luglio 2016 è stato approvato l’ODG presentato dal MoVimento 5 Stelle Maranello inerente all’implementazione del divieto di fumo nelle aree ludiche e verdi dedicate ai bambini.

“E’ nostro dovere sensibilizzare anche la popolazione di Maranello sui danni del fumo passivo – spiega Matteo Cursio, consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Maranello – e questo ODG è un notevole passo avanti per la salvaguardia della salute dei nostri figli. Accogliamo positivamente la votazione della maggioranza che inizialmente ci aveva proposto un emendamento che a nostro giudizio era poco restrittivo, ma sul quale abbiamo trovato un accordo soddisfacente”.

Nello specifico, nell’ODG si impegna sindaco e giunta:

• a vietare il fumo nelle aree ludiche, nelle aree verdi del territorio comunale, delimitate e dedicate ai bambini ed in presenza di questi ultimi, tramite ordinanza (o altra procedura amministrativa) dedicata emessa entro 60 giorni a far data dall’approvazione in consiglio comunale del presente atto;
• a valutare l’attivazione di una campagna di sensibilizzazione rivolta ai cittadini e finalizzata a disincentivare il tabagismo nelle zone ad alta frequentazione di minori, per diminuire il
rischio che i bambini si imbattano in comportamenti diseducativi, che potrebbero mettere a rischio la loro salute;
• a rendere noto il divieto alla cittadinanza mediante cartellonistica adeguatamente esposta e comprensibile nei pressi delle aree ludiche dedicate ai bambini, entro 6 mesi dalla data di approvazione del presente atto in consiglio comunale, definendone, entro tale termine, anche le relative pertinenze;
• ad assoggettare la violazione delle prescrizioni contenute nella ordinanza ad una sanzione amministrativa pecuniaria da definire;
• a fare obbligo ai trasgressori all’atto della contestazione della violazione di interrompere immediatamente l‘attività in corso;
• ad inviare il presente OdG al Ministero della salute e all’assessore regionale alla sanità.

Annunci

Read Full Post »