Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Maranello’ Category

Con la pubblicazione di questo articolo siamo praticamente giunti al termine della consiliatura, e dopo 5 anni di intensa e costante attività, è arrivato il momento di fare il bilancio su ciò che abbiamo fatto per il nostro territorio e gli spunti sul futuro che abbiamo lanciato.

Questo percorso è stato sicuramente impegnativo, gli ostacoli e i problemi come prevedibile si sono presentati, ma grazie alla passione e l’impegno siamo riusciti a superarli, a volte mandando giù bocconi amari e a volte raccogliendo belle soddisfazioni.

Tra le tante attività intraprese troviamo l’approvazione del 8X1000 per l’edilizia scolastica, le tante segnalazioni delle molteplici situazioni di pericolo e di degrado come ad esempio le vetture in contromano lungo la rotonda di via Grizzaga, dove grazie alle nostre pressioni la situazione è notevolmente migliorata, la mappa delle coperture in amianto effettuata senza alcun costo per la comunità (ed in anticipo di qualche anno rispetto alla mappatura con i droni effettuata dall’amministrazione), le segnalazioni di discariche abusive lungo il tiepido e nei pressi del campo fotovoltaico, i ripetuti solleciti sullo sblocco della bonifica dell’area ex Cemar e Piemme,  la proposta accolta dei parchi giochi inclusivi per bambini con disabilità (i risultati sono visibili al parco Due e al parco di Bell’Italia), le proposte delle aree cani (bocciate ma poi realizzate), divieto di fumo nelle aree ludiche riservate ai bambini, il protocollo di sicurezza bimbi in auto, l’incentivazione del vuoto a rendere, il supporto al comitato per il NO alle riforme costituzionali volute da Renzi, ecc.

Passando poi alle azioni di controllo sull’amministrazione, in diverse occasioni abbiamo trovato ed evidenziato criticità, incongruenze e mancanze, come ad esempio: l’assenza di controllo dei bilanci delle società sportive a cui erano affidate la gestione degli impianti, l’inefficacia della gestione dei rifiuti che dopo 5 anni non ha portato miglioramenti significativi, le convenzioni di facciata tanto inutili quanto fittizie (vedi nomine SETA), i conferimenti all’Unione dei comuni di funzioni che non hanno generato nessun miglioramento ne risparmio, ecc.

Per ovvi motivi (sono più di 12 pagine) non possiamo pubblicare in questo articolo l’elenco completo dell’attività svolta, che potrete trovare QUI.

Questa esperienza politica ci ha insegnato molto e soprattutto ci ha confermato che il disinteresse per la Politica continua ad essere uno dei maggiori problemi del nostro paese. Il MoVimento 5 Stelle è partecipazione attiva dei cittadini alla politica, sia dentro che fuori dalle istituzioni, e tale deve rimanere, senza trasformarsi nella delega di chi preferisce mettere una X ogni 5 anni. Questa sicuramente è una delle sfide più difficili che stiamo affrontando e che occorrerà perseguire anche nei prossimi anni.

Per questo motivo continueremo a spronare i Cittadini affinché si attivino in prima persona, facendo emergere il senso civico, partecipando proattivamente alla vita politica del proprio paese, informandosi, interagendo, mandando segnalazioni, etc. Questo è ciò di cui ha più bisogno il territorio.

Il gruppo del Movimento 5 Stelle Maranello nacque nel 2009 da alcuni amici che decisero di mettere a disposizione il proprio senso civico a favore della comunità, partecipando attivamente alla vita politica con proposte concrete e realizzabili. Dopo 10 anni di ininterrotta attività, fuori e dentro al consiglio, l’attuale gruppo (Attivisti e Portavoce) di Maranello ha scelto di prendersi una pausa per ricaricare corpo e spirito, e di conseguenza non ci ripresenteremo alle elezioni amministrative 2019-2024. Si tratta di una decisione sicuramente sofferta, ma necessaria.

Un doveroso ringraziamento va a tutti i Cittadini che con il loro voto ci hanno consentito di sedere in consiglio comunale, dove negli ultimi 5 anni abbiamo fatto tutto quanto nelle nostre possibilità per attuare al massimo il nostro programma partecipato.

Infine non possiamo non ringraziare Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, senza i quali il MoVimento 5 Stelle oggi non esisterebbe e noi non avremmo avuto la possibilità di svolgere il nostro mandato.

Benché non saremo presenti alle prossime amministrative, pubblicheremo ugualmente il nostro programma aggiornato e revisionato, invitando le altre forze politiche a copiarlo, a prenderne spunto, ad arricchirlo e farlo proprio.

Noi saremo comunque in prima fila a verificare che le promesse fatte durante la campagna elettorale vengano mantenute, senza mollare mai. Continuate a seguirci su www.maranello5stelle.it e su www.facebook.com/M5SMaranello o scriveteci a segnalazioni@maranello5stelle.it.

Read Full Post »

CENTOMILA Euro, a tanto ammonta il contributo ministeriale riservato ai Comuni (con una popolazione tra i 10.000 e 20.000 abitanti) avranno a disposizione nel 2019 per finanziare uno o più lavori di messa in sicurezza di scuole, strade, edifici pubblici e patrimonio comunale.

Nei tempi e nei modi per utilizzare questo contributo sono però presenti alcuni vincoli, tra i quali: l’inizio dei lavori deve avvenire entro il 15 maggio 2019 e non devono essere utilizzati per realizzare interventi già programmati nel 2019.

Ci sono molteplici aree sul territorio in cui è possibile intervenire, ad esempio:

  • Manutenzioni strade comunali, marciapiedi
  • Miglioramento, ripristino e messa in sicurezza della segnaletica verticale
  • Sistemazione di alcuni passaggi pedonali e ciclabili
  • Tutela patrimonio comunale (es. Torre della Strega)
  • Sistemazione di alcuni parchi (es. ParcoDue)

Considerato che nell’attuale momento economico, l’accesso ai contributi è un’opportunità assolutamente irrinunciabile e certi che l’amministrazione comunale sia già al lavoro per utilizzare questi fondi, abbiamo presentato un’interpellanza (vedi QUI) per sapere quali e quanti interventi verranno realizzati grazie a questo contributo ministeriale.

Read Full Post »

Chiariamo subito ogni dubbio: la nuova piscina ci vuole e non siamo contrari alla sua realizzazione*, c’è un però!

Un “però” di non poco conto, infatti diversamente da quanto sbandierato dall’amministrazione a inizio mandato, dove si parlava di realizzare il nuovo centro sportivo con il solo ricavato della vendita del vecchio (lo so, suona strano, un po’ come voler cambiar macchina vendendo la vecchia e con il ricavato comprarne una nuova più grande e più prestazionale, ma questo è quello che era stato detto), siamo giunti al punto che sarà necessario accendere un mutuo di ben € 2.300.000 su un importo complessivo di poco sotto i € 7.000.000.

Per rinfrescare un po’ la memoria l’idea iniziale prevedeva la vendita dell’attuale centro sportivo a € 6.400.000 e la realizzazione del nuovo a pari importo.

Alla luce di questi cambiamenti, la domanda è: ha ancora senso procedere così come si era previsto o a fronte di un così importante investimento sarebbe il caso di rivalutare il progetto?

In particolar modo considerando che a questi elementi se ne aggiungono altri 2 di non trascurabile rilievo:
– la Ferrari (una dei principali e potenziali interessati all’area) ha da poco ufficializzato l’espansione dei propri stabilimenti sui terreni adiacenti la pista di Fiorano, quindi è possibile che il valore dell’area del vecchio centro sportivo subisca un ulteriore svalutazione;
– l’inopportunità di mettere il sigillo finale a un progetto così vincolante a poche settimane dalla fine del mandato elettorale, imbrigliando il bilancio della nuova amministrazione.

Per queste motivazioni abbiamo deciso di presentare un OdG dove chiediamo di sospendere tutte le attività relative al progetto fino all’insediamento della nuova giunta (, al fine di garantire alla nuova amministrazione un’eventuale valutazione di più ampio spettro a seguito delle variazioni in corso, consentendo possibili modifiche al progetto.

Sicuramente qualcuno ci accuserà di opportunismo politico, probabilmente il bando verrà pubblicato a breve, il debito ufficializzato al termine del mandato e il centrosinistra prometterà, in campagna elettorale, la realizzazione nella prossima legislatura, a dimostrazione che l’opportunismo politico forse non arriva da chi chiede una sospensione di garanzia per poche settimane, ma da chi lascia un così pesante fardello ai futuri bilanci comunali.

* Giusto per specificare: siamo stati sempre favorevoli alla realizzazione del nuovo centro sportivo, quello che abbiamo sempre contestato è la costruzione su un suolo vergine.

Read Full Post »

Sono circa 5000 in tutta Italia i professionisti provenienti dal settore delle difesa e attualmente nel periodo transitorio (5 anni) durante il quale i militari, in occasione della cessazione del rapporto permanente di impiego e, in alternativa, al congedo in riserva, sono a disposizione e possono essere richiamati dalla Pubblica Amministrazione della propria provincia di residenza, senza alcun onere a carico dell’amministrazione stessa.

Si tratta di uno strumento che è sempre esistito, ma che la Difesa, nei governi che si sono susseguiti fino ad oggi, non ha mai saputo mettere a disposizione dei Comuni o delle Regioni e che grazie al Ministro Elisabetta Trenta è ora fruibile.

Una opportunità che gli enti locali dovrebbero cogliere per cercare di sopperire alla costante carenza di personale.

Per questo motivo come Movimento 5 Stelle – Maranello abbiamo presentato un Ordine del Giorno dove chiedevamo la verifica della presenza sul nostro territorio e l’impiego di personale della difesa integrare nell’organico comunale.
La proposta è stata votata ed approvata e il ministero ha comunicato che all’interno della nostra provincia abbiamo a disposizione oltre 20 professionisti pronti ad essere impiegati.

Ora non resta che adoperarsi affinché queste preziose risorse vengano messe all’opera.

Read Full Post »

Il 25 Novembre è venuto a mancare il nostro amico e compagno di viaggio Gianni Nicolini. Classe 1954, e musicista dal 1968, Gianni è arrivato a Maranello nel 1980 iniziando a lavorare nelle scuole per migliorare le attività culturali dei giovani. Nel 2013 Gianni si è avvicinato al MoVimento 5 Stelle condividendone gli ideali, contribuendo alla formazione della lista locale.

A lui e a tutti i suoi cari vanno le nostre condoglianze ed il saluto ad una persona speciale che ha dedicato una vita intera alla musica, alla scuola e alla cultura.

Il funerale si terrà oggi alle 15.00 alla chiesa parrocchiale di San Faustino.

 

Read Full Post »

Prosegue la realizzazione del programma partecipato per le amministrative 2019-2024!!!

Vi aspettiamo lunedì ore 21:00 presso la sala civica degli Orti di Gorzano, dove continueremo il percorso che ci porterà alla stesura del programma partecipato per le prossime amministrative.

Come definito nell’incontro precedente, mercoledì inizieremo la discussione su due temi cardine per il nostro territorio: Commercio e Gestione del Territorio.

L’evento come sempre è pubblico e aperto a tutti, 2024 stiamo arrivando!!!

Read Full Post »

Prosegue la realizzazione del programma partecipato per le amministrative 2019-2024!!!

Vi aspettiamo mercoledì 19 settembre ore 20:45 presso la sala civica degli Orti di Gorzano, dove continueremo il percorso che ci porterà alla stesura del programma partecipato per le prossime amministrative.

Come definito nell’incontro precedente, mercoledì inizieremo la discussione su due temi cardine per il nostro territorio: eventi e mobilità.

L’evento come sempre è pubblico e aperto a tutti, 2024 stiamo arrivando!!!

Read Full Post »

Older Posts »