Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for febbraio 2016

image

La rotonda di via Grizzaga a Maranello è ancora molto pericolosa. A denunciarlo è nuovamente il M5S Maranello grazie alla segnalazione puntuale di un cittadino che ha provveduto ad inviare la documentazione fotografica di supporto, nella quale si vede chiaramente una motrice di un TIR che effettua la rotonda in contromano nella mattinata del 4 Febbraio 2016.

Vorrei segnalarvi che la rotonda di via Grizzaga è ancora parecchio pericolosa, continuano ad esserci mezzi in contromano più volte al giorno, è un miracolo che non sia ancora successo nulla.

Il M5S aveva già sollevato la questione con una prima interpellanza, ed un dettagliato report nella quale si evincevano già numerosi casi documentati e le eventuali proposte per migliorarne la sicurezza. Intendiamoci, nessuno ha mai messo in dubbio la messa a norma della rotonda, ma purtroppo è chiaro ed evidente che troppi casi evidenzino un rischio concreto. Rischio che l’amministrazione ha valutato dopo i dettagliati report e sulla quale ha già effettuato alcuni interventi migliorativi come ad esempio l’aumento dei pannelli di segnalazione luminosi o i segnali di avviso.

Evidentemente non basta quanto fatto fino ad oggi perché i casi sono ancora evidenti, come si può notare dalle foto. Fortunatamente la doppia corsia della rotonda ha sfavorito l’innesco di incidenti, ma ciò non toglie l’elevato grado di pericolosità che si genera in quella rotonda. Ad aggravare la situazione sono anche i pedoni che continuano ad attraversare la rotonda a piedi, soprattutto per dirigersi dalla Ferrari verso l’asse est in direzione della Coop, perché è un percorso naturalmente più breve rispetto al nuovo percorso ciclopedonale ma che allunga il tragitto di oltre 500 metri (vedi le proposte M5S). Riteniamo che siano necessari ulteriori interventi, perché la situazione è decisamente preoccupante, anche a giudicare dalla documentazione fotografica che riceviamo.

MoVimento 5 Stelle Maranello

Annunci

Read Full Post »

People-flying-high

Qualche mese fa, al termine di Expo sono stati diffusi a mezzo stampa i numeri dei visitatori della mostra “People Flying High” presso l’auditorium di Maranello, in concomitanza con la mostra internazionale. La quota di 7000 visitatori è stata accolta come un buon risultato dall’amministrazione comunale, ma il M5S è andato a fondo alla questione chiedendo il dettaglio, per analizzare a fondo se si fosse trattato di un successo reale o solo fittizio.

La mostra è rimasta aperta tutti i giorni dal 09/05/15 al 28/10/15, per un totale di 173 giorni, dalle 10.00 alle 18.00, in coincidenza con gli orari di servizio del bus navetta del Ferrari and Pavarotti Discover Land. Ha però effettuato orari prolungati in occasione di altri eventi organizzati dall’Amministrazione. Questi i numeri:

INGRESSI

Ingressi a tariffa: 2156
Ingressi in convenzione (Museo Ferrari, alberghi, attività ricettive, manifestazioni sportive, scuole …) 4941
Totale ingressi 7097

SPESE

Spese Mostra a carico Comune (utenze, assicurazione, pulizie, tirocini garanzia giovani): € 17.312
Spese Mostra a carico Consorzio Maranello Terra del Mito (comunque sovvenzionato in parte dal comune ed in parte dagli sponsor): € 56.052
Totale Spese: € 73.364

RICAVI

Ricavi da Visitatori € 5.338

La programmazione degli eventi 2015 del Consorzio Maranello Terra del Mito è stata presentata agli sponsor e sostenitori in forma integrale senza distinzione di contributo sui singoli eventi, quindi chi ha deciso di sostenere le iniziative ha quindi dato un contributo diventando partner della promozione di Maranello senza singole distinzioni ed il totale degli introiti da gadget, sponsor etc è stato di € 118.887.

SODDISFAZIONE DEI VISITATORI

E’ stato predisposto un questionario per rilevare all’uscita dalla Mostra il gradimento dei visitatori con una scala da 1 a 5 per esprimere il proprio gradimento ed un proprio sintetico
commento sulla Mostra.
Totale Questionari compilati: 2043 di cui 855 da visitatori stranieri
1) valutazione della mostra: punteggio medio 4,30
2) valutazione videomapping: punteggio medio 4,64
3) valutazione chiarezza dei contenuti: punteggio medio 4,42
4) valutazione coerenza dei contenuti: punteggio medio 4,38
5) valutazione competenza staff: punteggio medio 4,66
Sono stati espressi commenti liberi su 981 questionari:
1) Commenti positivi 840 : impressioni molto entusiastiche sulla mostra soprattutto in termini di eccellenza, innovatività, emozioni suscitate, forte attrattività, fascino.
2) Commenti positivi con suggerimenti 100: commenti prevalentemente positivi, con suggerimenti per migliorare l’efficacia della mostra, ad esempio in termini di promozione e
pubblicità, di durata (troppo corta), di indicazioni stradali, di grandezza.
3) Commenti negativi 41: hanno principalmente evidenziato la mancanza della lingua Francese, il bisogno di ulteriori spiegazioni tecniche e di storia della Ferrari, la brevità della mostra sia in
termini espositivi che temporali, la mancanza di motori o loro pezzi e della simulazione di un giro in pista con F1.
Questionari senza commenti 1062

Questi sono i veri numeri della mostra “People Flying High” realizzata durante l’expo 2015 dove si evince chiaramente che i 7000 visitatori in realtà sono poco più di 2000 non in convenzione, ed i ricavi totali della sola mostra sono poco più di € 5300 a fronte di una spesa totale di circa € 73.000.

Dire che si tratti di un vero successo è decisamente eccessivo, in quanto sia a livello di visitatori che di ricavi vs le spese sostenute, si denota chiaramente quanto sia stata fallimentare questa iniziativa. Indubbiamente era giusto provarci e cercare di portare più persone in centro, ma purtroppo lo scarso traino di expo sulle realtà locali hanno restituito una fotografia impietosa su questo evento che per portare 7000 visitatori, ha ricorso a numerose iniziative promozionali ad ingresso gratuito o ridotto.

Considerando che il Museo Ferrari annualmente raggiunge oltre 300.000 presenze, probabilmente un buon risultato sarebbe stato almeno il 10% delle presenze del Museo Ferrari, quindi considerati i giorni di apertura della mostra, almeno 20.000 presenze, soprattutto visto l’elevato costo sostenuto per la mostra.

   MoVimento 5 Stelle Maranello

Read Full Post »