Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for giugno 2015

logo_centroinbici

E così un altro servizio dalle grandi potenzialità viene abbandonato.

Il “C’entro in bici”, il servizio di noleggio gratuito di biciclette comunali attivato a Maranello nell’aprile 2009 e valido con la stessa chiave in tutti i Comuni italiani che utilizzano lo stesso sistema tecnico senza alcun costo aggiuntivo (ad oggi sono 92 in tutta Italia), è arrivato al tramonto. L’amministrazione comunale infatti ha decretato che non vengono più fatte manutenzioni dal 2012 delle biclette distribuite nelle rastrelliere nei 6 punti di prelievo strategici di Maranello, e che il servizio verrà dismesso per far posto ad un servizio di noleggio bici distrettuale, in accordo tra i comuni di Formigine e Maranello. Questo in sintesi è la risposta all’interpella presentata dal MoVimento 5 Stelle Maranello in merito allo stato di degrado delle biciclette comunali. Un progetto che per l’acquisto delle 24 biciclette e 6 rastrelliere era costato 19.987,20 € di cui 10.793 € finanziati dal Ministero dell’Ambiente e 4.800 € versati dall’ Hotel Palace e dal Maranello Village, con un costo di manutenzione annuale per  ogni bici di 250€ annuali (per un totale di 6000€ annuali) tra il 2009 ed il 2012. Ma le vere potenzialità del progetto erano soprattutto la possibilità di poter utilizzare con la stessa chiave, una bici situata in uno dei 92 comuni dislocati in tutta Italia. Questa scelta francamente ci lascia sgomenti in quanto a nostro giudizio non si è mai coluto credere realmente in questo progetto, nè come promozione territoriale, tantomeno come mantenimento el servizio, ed oggi ci ritroviamo con il servizio in dismissione, che a pochi giorni dalla partenza dell’expo, a nostro giudizio è un vero e proprio fallimento, soprattutto dopo quanto riportato dalla stessa amministrazione in risposta ad una interpellanza presentata sulla stessa tematica già nel 2011:  “L’istituzione del servizio va nell’ottica della promozione della mobilità sostenibile ed in particolare della ciclabilità nel territorio.”

Promozione della mobilità che su questo progetto, fallisce miseramente il suo scopo.

Annunci

Read Full Post »