Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2012

Pubblichiamo i dati dei controlli di aprile sui campioni di acqua prelevati in zona frazionamento pasti delle scuole di Maranello dopo impianto di depurazione. I valori dei nitrati sono entro i limiti di legge di 50 mg/l. I nitrati sono principalmente imputabili all’azione dei fertilizzanti azotati usati in agricoltura che percolano nel terreno attraverso l’azione della piogga e raggiungono le falde acquifere. 

  • Scuola materna AGAZZI: Nitrati 26 mg/l 
  • Scuola materna CASSIANI: Nitrati 31 mg/l 
  • Scuola materna GORZANO: Nitrati 31 mg/l 
  • Scuola materna OBICI: Nitrati 27 mg/l
  • Scuola elementare RODARI: Nitrati 28 mg/l
  • Scuola elementare STRADI: Nitrati 29 mg/l

Ma qual’è la qualità dell’acqua del comune di Maranello? I dati Hera del 2011 sono i seguenti:

Rispetto ad un anno fa sono migliorari i valori dei nitriti, ma confontandoli in una classifica virtuale con gli altri comuni, lasciano Maranello in penultima posizione (solo Formigine è peggio con 44mg/l, vedi tabella completa). Presto effettueremo un ulteriore test di analisi dell’acqua del rubinetto per poterli confontare con la nostra analisi di inizio 2011.

Annunci

Read Full Post »

Il movimento SALVAICICLISTI ha indetto una bicifestazione nazionale a Roma per il 28 aprile che si svolgerà in contemporanea con Londra. Tutto parte dall’iniziativa Cities fit for cyclists del Times e dal manifesto di 8 punti che viene ripreso dai blogger italiani e rilanciato in rete sotto il nome di #salvaiciclisti.

Questi 8 punti vengono convertiti in un disegno di legge sottoscritto da oltre 60 parlamentari di tutte le forze politiche (tranne la Lega) attualmente in fase di approvazione al Senato.

Ecco l’elenco dei punti:

  1. Gli autoarticolati che entrano in un centro urbano devono, per legge, essere dotati di sensori, allarmi sonori che segnalino la svolta, specchi supplementari e barre di sicurezza che evitino ai ciclisti di finire sotto le ruote.
  2. I 500 incroci più pericolosi del paese devono essere individuati, ripensati e dotati di semafori preferenziali per i ciclisti e di specchi che permettano ai camionisti di vedere eventuali ciclisti presenti sul lato.
  3. Dovrà essere condotta un’indagine nazionale per determinare quante persone vanno in bicicletta in Italia e quanti ciclisti vengono uccisi o feriti.
  4. Il 2% del budget dell’ANAS dovrà essere destinato alla creazione di piste ciclabili di nuova generazione.
  5. La formazione di ciclisti e autisti deve essere migliorata e la sicurezza dei ciclisti deve diventare una parte fondamentale dei test di guida.
  6. 30 km/h deve essere il limite di velocità massima nelle aree residenziali sprovviste di piste ciclabili.
  7. I privati devono essere invitati a sponsorizzare la creazione di piste ciclabili e superstrade ciclabili prendendo ad esempio lo schema di noleggio bici londinese sponsorizzato dalla Barclays
  8. Ogni città deve nominare un commissario alla ciclabilità per promuovere le riforme.

 Citiamo dal blog: Il 28 Aprile saremo in strada per ribadire che da quel momento ogni intervento sull’esistente, sia esso individuale o collettivo, dovrà prendere atto della necessità di tornare a vivere le strade e tutti gli spazi collettivi come luoghi sereni fatti per le persone. Dovremo essere tanti, in modo da ribadire che è tempo di cambiare strada, di abbandonare quella giungla tossica di lamiere, mortifera e suicida, che ci circonda e che sperimentiamo ogni giorno sulla nostra pelle. È ora di voltare pagina. Vogliamo accanto tutte le persone che iniziano a vedere e sentire la nostra stessa esigenza di una radicale trasformazione dei sistemi di mobilità, e che riconoscono la ciclabilità come unica soluzione efficace e ad impatto zero per gli spostamenti su distanze medio-brevi in città. Vogliamo iniziare da qui il percorso di un cambiamento che da troppi anni questo paese attende, prigioniero di una mobilità motorizzata autocentrica ed ormai insostenibile non solo sul piano della vivibilità dei centri urbani e della salute collettiva, ma ormai anche su quello strettamente economico. Ci vediamo a Roma, ore 15 in via dei Fori Imperiali.

Read Full Post »

Nel consiglio comunale di febbraio, la polizia municipale ha presentato la relazione sulle attività del 2011 della quale riportiamo un breve estratto:

SICUREZZA URBANA:
Nel 2011 i reati commessi nel territorio di Maranello sono calati del 4%, circa. A fronte di questo risultato positivo c’è da segnalare, purtroppo, un aumento del 10% circa dei reati predatori con particolare riferimento ai furti in appartamento ma anche ai borseggi e i furti in auto. A tal proposito sono stati calendarizzati degli incontri con le associazioni di quartiere per fornire indicazioni sul contributo che ciascun cittadino può fornire alle forze impegnate nel far fronte a tale problematica.
Il Presidio di Polizia Municipale di Maranello nel 2011 ha raccolto (altro…)

Read Full Post »

Il 25 aprile a Maranello sarà all’insegna della riscoperta della natura, dei paesaggi e della mobilità sostenibile. Ci saranno molteplici iniziative sul tema naturalistico per le quali riportiamo il programma completo delle attività previste (fonte: comune di Maranello)

Il programma della giornata:

ore 14.45 Ritrovo in Piazza Libertà
ore 15.00 Partenza della biciclettata “Sciame di biciclette” con accompagnamento di Ciclonatura, I Need You, AVIP e delle Guardie Ecologiche
ore 15.00 Partenza a piedi dal parcheggio di Pozza di fronte (altro…)

Read Full Post »

Riportiamo un articolo di Edda Ansaloni della Gazzetta Di Modena pubblicato il 17 Aprile in merito allo scontro tra opposizione e maggioranza su Imu e Bilancio Comunale. Si tratta di una nuova lotta tra poveri scatenata dalle manovre del governo Monti che ha il semplice compito di far tornare i conti. I famosi interventi di Equità promessi ad inizio mandato del governo tecnico ormai si sono trasformati negli interventi di Equitalia.

MARANELLO «A Maranello l’Imu sarà più cara di Sassuolo e di Fiorano, dove si pagherà lo 0,40% . I maranellesi subiranno così una vera e propria stangata, che metterà ancora più in difficoltà chi già risente della crisi economica». Così Luca Barbolini ed Emilio Zannoni della Lista civica “Per Maranello” commentano la decisione di innalzare allo 0,50% l’Imu sulla prima casa. «È improprio paragonare la situazione attuale con i dati economici di otto anni fa», replica il sindaco Lucia Bursi a proposito del bilancio di previsione 2012-2014 che è stato approvato venerdì scorso. Hanno votato a favore Pd e IdV, contrari Pdl, Udc, Lega Nord e Barbolini per Maranello. «L’applicazione dello 0,50% sulla prima casa – sostengono Barbolini e Zannoni – è conseguenza di oltre otto anni di irresponsabili politiche. I dati di bilancio parlano chiaro: (altro…)

Read Full Post »

Ancora oggi tanti cittadini non hanno ancora ben chiaro cosa sia il MoVimento 5 Stelle. Questa sera vi sarà l’opportunita di saperne qualcosa di più stando comodamente seduti in poltrona. La trasmissione di Michele Santoro “Servizio Pubblico” in onda su cielo dalle 21.00 (canale 26 del digitale terrestre) parlerà di finanziamento dei partiti ed ospiterà Giovanni Favia, consigliere regionale dell’emilia romagna. Alla stessa ora su La7, Corrado Formigli con “Piazza Pulita” ospiterà Vittorio Bertola e Federica Salsi, due consiglieri rispettivamente di torino e bologna ed effettuerà un collegamento in diretta con il l’intervento di Beppe Grillo a Monza in occasione del tour elettorale.

Read Full Post »

Sabato 14 Aprile, nonostante il meteo avverso, eravamo in piazza per la raccolta firme su “Quorum Zero” e “Salviamo il Paesaggio”. E’ piovuto tutto il giorno ma la soddisfazione è stata tanta, perchè in molti si sono fermati a firmare o anche solo a discutere di questi due temi. Ma in tutti abbiamo notato una forte insoddisfazione su come stanno andando le cose in Italia oggi, frutto anche della cattiva politica messa in campo da tutti i partiti fino ad oggi, partiti che plaudono alle “manovre monti” perchè sempre desiderate ma in realtà mai realizzate per paura di perdere voti. Ma non vogliamo occuparci di questo, noi insistiamo su queste due iniziative molto importanti e vogliamo raccogliere ancora più firme. Per questo faremo un altro banchetto il 5 Maggio 2012 sempe in piazza libertà (sperando in una calda giornata primaverile). E’ già possibile andare a firmare anche presso il comune di Maranello (solo per l’iniziativa Quorum Zero) presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.50, il martedì anche dalle 14.30 alle 17.20, il Giovedì dalle 8.30 alle 17.20 ed il sabato dalle 8.30 alle 12.20. E’ possibile scaricare il numero speciale del magazine5stelle di aprile dove sono spiegate nel dettaglio queste due iniziative (clicca qui). 

Read Full Post »

Older Posts »