Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for novembre 2011

E’ convocato il Consiglio Comunale, lunedi 28 novembre 2011 alle 20.00, nella Sala consiliare del Municipio in Piazza Liberta’ con il seguente ordine del giorno:

1. Assestamento generale del bilancio di previsione 2011

2. Regolamento per l’istituzione e il funzionamento del consiglio tributario

3. Programmazione dell’offerta di istruzione e riorganizzazione della rete scolastica del Comune di Maranello per l’a.s. 2012/2013

4. Regolamento per apertura, trasferimento, modifiche e norme per l’esercizio dell’attivita’ di somministrazione di alimenti e bevande.

5. Permuta di aree a seguito di modifica ed integrazione della convenzione urbanistica dell’ambito PUA AN.1d sub b “Struttura di vendita.

Read Full Post »

Cambiare si può: nonostante le difficoltà sventolate dalle multiutility come Hera in merito alla gestione dei rifiuti porta a porta con tariffa puntuale, l’articolo che vi proponiamo dimostra il fatto che una gestione virtuosa e puntuale dei rifiuti è possibile e praticabile. E’ possibile anche grazie ad una amministrazione sensibile su questo tema, che coinvolga attivamente i cittadini, attori principali di tutto il processo di gestione, e beneficiari di una tariffa equa e puntuale  basata sulla reale produzione dei rifiuti di ciascuna famiglia. Si tratta di un atto di responsabilizzazione che segna una svolta a livello nazionale e merita di essere esportata in tutta italia.

Partirà lunedì 2 gennaio la sperimentazione della Tia puntuale, la nuova tariffa sui rifiuti che consentirà di pagare per quanto effettivamente consumato e prodotto.
La decisione è stata presa dal Comune di Capannori (LU) ed Ascit dopo (altro…)

Read Full Post »

Lunedì 14 Novembre a Modena, Andrea Defranceschi e Giovanni Favia, Consiglieri Regionali in Emilia Romagna del Movimento 5 Stelle hanno illustrato le attività compiute in questi ultimi 6 mesi di mandato. Ecco il video di sintesi dell’incontro.

Read Full Post »

L’8 novembre, il Movimento 5 Stelle ha portato in regione, grazie ad una interrogazione a risposta immediata, la questione Ferrari/Maserati. Cosa succede fra Maranello e Modena? Succede che FIAT potrebbe applicare il modello contrattuale Pomigliano anche agli stabilimenti del Cavallino (ricordiamo due dichiarazioni di Sergio Marchionne: 21 Luglio 2011 – “Fiat: Marchionne, non duplicheremo modello Pomigliano” ; 3 Ottobre 2011 – “”Dove sono stati firmati gli accordi, quelli andranno avanti, per gli altri stabilimenti troveremo una soluzione, per il momento vale quello che c’e’ poi verranno rinnovati sul livello contrattuale di Pomigliano,Mirafiori e Grugliasco”). E’ questa la  (altro…)

Read Full Post »

Domani, sabato 19 Ottobre dalle ore 10.30, è il giorno dell’inaugurazione della nuova biblioteca di Maranello, oggetto di tensioni e polemiche da parte dell’opposizione soprattutto per i costi di realizzazione (Vedi programma completo).  

 Il MABIC (Maranello Biblioteca Cultura) è il nuovo spazio che ospita la Biblioteca Comunale di Maranello, un luogo pensato anche per accogliere eventi e iniziative culturali per tutta la cittadinanza.
Progettato dallo studio Arata Isozaki & Andrea Maffei Associati, co-finanziato dal Comune di Maranello e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, e collocato nell’area di via Vittorio Veneto adiacente alla vecchia biblioteca e agli uffici (altro…)

Read Full Post »

E’ convocato il Consiglio Comunale, martedi 15 novembre 2011 alle 20.30, nella Sala consiliare del Municipio in Piazza Liberta’ con il seguente ordine del giorno:

1. Progetto di valorizzazione commerciale – Nuova perimetrazione ai sensi dell’art.8 LR 14/99

2. Criteri pubblici esercizi per apertura, trasferimento, modifiche e norme per l’esercizio dell’attivita’ di somministrazione di alimenti e bevande

3. Riorganizzazione del mercato settimanale del mercoledi’ e riaggiornamento del regolamento del mercato del mercoledi’

4. Ordine del giorno presentato dal consigliere comunale Simonini Mauro (capo gruppo UDC-Unione di Centro) in merito al progetto di integrazione delle aziende che gestiscono il Trasporto Pubblico Locale.

Read Full Post »

Dalla Sala degli Ulivi di via Ciro Menotti sabato 29 ottobre è stata indetta una conferenza stampa delle organizzazioni firmatarie di un documento per un piano alternativo della gestione rifiuti.
Liste Civiche, gruppi consiliari, associazioni, movimenti e partiti che non sono rappresentanti nel consiglio provinciale, ma che rappresentano migliaia di cittadini modenesi, vogliono sottolineare con questa iniziativa la pochezza del Piano Provinciale Gestione Rifiuti, asservito alla logica dell’incenerimento, dannoso per la salute e l’ambiente e costoso per le tasche di tutti.
6 pagine di controproposta, per un piano che ci porti all’avanguardia nella gestione dei rifiuti, dimezzando i costi a carico delle amministrazioni locali (altro…)

Read Full Post »

Lunedì 14 Novembre, alle ore 20.30 presso la Sala Ulivi, in Via Ciro Menotti 137 (ex Mercato Coperto) a Modena Andrea Defranceschi e Giovanni Favia, Consiglieri Regionali in Emilia Romagna del Movimento 5 Stelle, illustreranno le attività compiute in questi ultimi 6 mesi di mandato e presenteranno le loro dimissioni davanti ai propri elettori. Al termine della riunione i partecipanti, votando, potranno decidere se accettare le dimissioni o respingerle, riconfermando quindi la fiducia ai Consiglieri per altri sei mesi. La serata del 14 Novembre sarà l’appuntamento previsto per la nostra Provincia del ciclo di incontri semestrali che Defranceschi e Favia portano avanti, in ogni capoluogo emiliano-romagnolo, per esporre nei dettagli il frutto del loro lavoro come consiglieri regionali, con piena trasparenza, davanti ai propri elettori.

“Per noi il controllo da parte dei cittadini che ci hanno votato è fondamentale” – dice Giovanni Favia – “non siamo come quei politici che intascano il voto e poi spariscono fino alla successiva campagna elettorale. Chi non è soddisfatto di quello che stiamo facendo può mandarci a casa.”

Ai consiglieri eletti spetta il compito fondamentale di contribuire con le proposte dei propri elettori ai lavori della assemblea regionale, ai cittadini elettori del Movimento 5 stelle spetta il dovere di controllare periodicamente l’impegno e l’operato dei consiglieri eletti in regione.

“È un evento storico: qualcuno ha mai visto dei politici rimettere il proprio mandato nelle mani degli elettori ogni sei mesi?” – dice il Capogruppo Andrea Defranceschi – “Noi lo facciamo perché ci sentiamo Co.Co.Pro. della politica. Siamo cittadini semplici prestati a quest’attività per un periodo limitato di tempo, e non siamo incollati a nessuna poltrona.”

Read Full Post »

Il 4 novembre una delegazione di operai della Ferrari ha incontrato i consiglieri regionali del MoVimento 5 Stelle per esporre la situazione di incertezza nella quale si trovano.  Domani mattina in regione, durante il question time verrà portato  all’attenzione della Giunta il caso degli stabilimenti Ferrari e Maserati di Maranello e Modena: fra il pubblico ci sarà anche una rappresentativa dei lavoratori. Lo scambio di idee avuto venerdi scorso  è stato proficuo. La situazione è molto confusa, e la mancanza di chiarezza è proprio uno dei problemi.

Read Full Post »

Ancora oggi tanti cittadini non hanno ancora ben chiaro cosa sia il MoVimento 5 Stelle. Per questo invitiamo la visione della trasmissione “In Onda” trasmessa su La 7  sabato 29 Ottobre, dove i portavoce Giovanni Favia, Davide Bono e Mattia Calise, rispettivamente consiglieri regionali di Emilia Romagna, Piemonte e consigliere del comune di Milano hanno acceso il dibattito su cosa sia veramente il MoVimento 5 Stelle: cittadini che si rimboccano le maniche ed antrano a far parte delle decisioni che interessano il territorio. Buona visione

Read Full Post »

E’ stato siglato venerdì 21 ottobre, presso la sede della provincia di Modena, un accordo di cassa integrazione straordinaria per 12 mesi all’azienda Ondulati Maranello, dopo che nella giornata di mercoledì 19 i lavoratori avevano confermato quasi all’unanimità l’ipotesi di accordo raggiunta, con circa il 98% dei consensi.

L’azienda, che da oltre 40 anni è una delle più importanti di Maranello e occupa più di 170 dipendenti, attraversa ormai da alcuni anni un periodo didifficoltà, dovuto sia alla situazione di crisi generalizzata, che alleproblematiche proprie del settore cartotecnico (elevato costo dell’energia,della materia prima ecc..).

Il culmine della crisi, a luglio del 2010 è stato raggiunto con la repentina cessione dell’azienda da parte della famiglia Villani, da sempre alla guida della società, al gruppo Pro-Gest di Treviso, uno dei principali gruppi sul territorio nazionale (altro…)

Read Full Post »