Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2013

cementificazioneGiovedì 3 ottobre alle ore 20:30 secondo incontro del MoVimento 5 Stelle Maranello con la cittadinanza. La serata sarà dedicata al tema della cementificazione: consumo del suolo, agricoltura, rispetto per l’ambiente, dipendenza alimentare, criticità, segnalazioni e proposte, ecc.

Due incontri al mese, il primo giovedì e il terzo martedì di ogni mese vi aspettiamo presso la saletta polivalente del bocciodromo di Maranello (via Dino Ferrari 47).

Gli incontri, pubblici e aperti a tutti, avranno lo scopo di coinvolgere attivamente i cittadini su tutte le tematiche locali ed del distretto ceramico, non mancate, vi aspettiamo!!!

Annunci

Read Full Post »

Emilia in MoVimento

Sabato 21 e Domenica 22 Settembre 2013 l’Emilia si mette in MoVimento!
Consiglieri comunali e regionali, parlamentari del M5S si ritoveranno tutti insieme per condividere con i cittadini quello che sta succedendo nei nostri palazzi di Governo.
A Traversetolo (PR), al Lido Valtermina, grazie all’impegno dei gruppi locali delle province coinvolte, GRATUITAMENTE si alterneranno sui 2 palchi (di cui uno al coperto) grandi ospiti del mondo della cultura, della scienza, della politica, intervallandosi in dibattiti pubblici su argomenti disparati, rispondendo alle domande del pubblico.
Tanti gruppi musicali di vario genere si alterneranno su e giù dal palco (girando all’interna dell’area festa) offrendo un ampio panorama di generi musicali, mentre anche i bambini troveranno tanti modi per divertirsi.
Un grande ristorante, allieterà la festa con 3 differenti menu, offrendo a tutti la possibilità di assaporare cibi a km 0 e di qualità garantita anche a celiaci, vegetariani e vegani.
Un progetto innovativo di democrazia partecipata, per fare informazione, cultura e divertirsi allo stesso tempo.
Un panorama unico e di inclusivo di tante offerte, renderà questo evento una esperienza irrinunciabile.
TI ASPETTIAMO, PARTECIPA ANCHE TU!
E chissà, magari un giorno potrai dire…… IO C’ERO!!

Scarica il programma

Read Full Post »

Un soggiorno gratis in cambio di lavoretti e servizi vari. E’ nato, www.barattoBB.it, il portale che ospita gli indirizzi e i contatti dei bed and breakfast italiani disposti ad ospitare i turisti in cambio di servizi o beni. In breve, una nuova forma di baratto nell’epoca della crisi, che permette agli avventori di trascorrere qualche giorno di vacanza senza mettere meno al portafogli.

logo_barattobbA quattro anni dalla prima edizione della Settimana del Baratto – lanciata sul portale www.bed-and-breakfast.it– sono cresciuti gli appassionati di vacanze a costo zero, disposti a mettere in campo il proprio lavoro e la fantasia per ripagare l’ospitalità degli albergatori.

Ad oggi sono iscritti al sito ben 800 bed and breakfast di tutta Italia che, dopo aver partecipato all’esperienza della Settimana del Baratto, hanno scelto di proporre formule di baratto tutto l’anno. E non solo nel periodo della settimana dell’iniziativa, che si svolge ogni anno nella terza settimana di novembre.

Ma cosa si può offrire ai proprietari dei bed and breakfast in cambio della loro ospitalità? Praticamente di tutto: sistemare il giardino, dipingere i muri, fare le pulizie, raccogliere i frutti dagli alberi, insegnare nuove ricette, impartire corsi di cucina e degustazione, oppure organizzare spettacoli teatrali o concerti.
E per chi fosse a corto di idee, può consultare il sito dedicato all’iniziativa: www.barattobb.it

Chi volesse organizzare un weekend fuori casa o un periodo di vacanza, può consultare il sito ed effettuare una richiesta scegliendo la località e il tipo di soggiorno e poi concordare con il gestore la forma d baratto desiderata.

Fonte: GreenME

Read Full Post »

Mobilità

Martedì 17 settembre alle ore 20:30 secondo incontro del MoVimento 5 Stelle Maranello con la cittadinanza. La serata sarà dedicata al tema della mobilità: il traffico, l’inquinamento, la viabilità, come la vorremmo vedere tra 5-10-20 anni, le criticità, segnalazioni e proposte, ecc.

Due incontri al mese, il primo giovedì e il terzo martedì di ogni mese vi aspettiamo presso la saletta polivalente del bocciodromo di Maranello (via Dino Ferrari 47).

Gli incontri, pubblici e aperti a tutti, avranno lo scopo di coinvolgere attivamente i cittadini su tutte le tematiche locali ed del distretto ceramico, non mancate, vi aspettiamo!!!

Read Full Post »

image

A seguito dell’intervento di ieri dei vigili del fuoco e delle diverse segnalazioni, che in questi giorni si sono succedute relative a odore di metano, proseguono anche oggi le ricerche della fuga di gas mediante l’utilizzo di un apposito mezzo “cerca fughe”.
Invitiamo quindi a segnalare tempestivamente a Hera o ai vigili del fuoco eventuali odori sospetti.

Read Full Post »

image

In questi minuti (ore 15:00) un intero quartiere è allertato per una fuga di gas, via trebbo chiusa, due camionette dei vigili del fuoco e la polizia municipale sono sul posto per cercare di individuare la fonte.

ore 15:30 La fuga non è stata ancora trovata, l’odore di gas, nonostante la brezza, è ancora presente ed intenso
image

ore 16:00 L’odore di gas è sparito, i vigili del fuoco rientrano in caserma, i tecnici di hera continueranno a cercare la perdita che da quanto sembra da alcuni giorni (in maniera discontinua) sta interessando la zona.

Read Full Post »

Potrebbe essere ribattezzata la ‘capitale della green economy’ visto che, in quanto a impegno nelle politiche ambientali virtuose e ben applicate, Friburgo non è seconda a nessuno.

vauban 1

220.000 anime, 13.000 posti di lavoro ‘puliti’creati negli ultimi anni, capitale europea dell’energia solare, in cantiere un progetto di sviluppo sostenibile ‘multi-impatto’: queste sono solo alcune delle prerogative che la virtuosa cittadina tedesca. Che ha saputo far proprie le esigenze ambientali, diventando un modello futuristico (all’interno di una realtà antica) che sta lasciando l’opinione pubblica mondiale a bocca aperta.

Immune alla crisi economica e alle oscillazioni dei mercati mondiali, Friburgo ha saputo ridurre del 14% le emissioni di gas serra prodotte rispetto al 1992 e punta a superare di gran carriera anche gli ambiziosi obiettivi della Comunità Europea per arrivare al -40% nel 2030.

Un piccolo, grande miracolo, reso possibile dall’impegno di tutti e dalla ferrea volontà di cittadini e amministratori locali di conquistare un presente ed un futuro migliore, alla luce dei cambiamenti climatici, dell’inquinamento e della diminuzione di risorse naturali che ci si aspetta nei prossimi decenni.

Il quartiere periferico di Vauban, ad esempio, stupisce per le sue case ‘passive’ coloratissime che non producono sprechi ed aiutano gli abitanti a ridurre i consumi energetici e idrici del 90%. Ogni tetto esibisce pannelli solari, quasi una bandiera sventolata con orgoglio da una comunità che ha dichiarato guerra aperta alle emissioni nocive e al nucleare.

La cura del verde pubblico è al primo posto nell’agenda del sindaco, così come la creazione di nuovi percorsi ciclabili e la limitazione del traffico attuata su tutti i livelli (le auto devono procedere ad una velocità di 7km/h). A Vauban e Friburgo, dunque, regna il silenzio, la tranquillità e la pace, scandita dal solo ‘rumore’ delle biciclette che sfrecciano veloci lungo le piste riservate.

Tutto ciò si traduce in sicurezza, salute e socialità per i cittadini, valorizzazione e tutela dell’ambiente, prosperità economica e nuove opportunità di sviluppo per l’industria turistica locale che continua a registrare trend di crescita impressionanti.

Vauban-Schoenen

Uno schiaffo morale alle goffe manovre eco-sostenibili degli altri paesi europei, che tra una crisi e l’altra, sembrano sempre più impantanati nella palude della loro stessa inerzia.

Fonte ed approfondimenti: Tuttogreen

Read Full Post »

Older Posts »