Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for aprile 2019

Con la pubblicazione di questo articolo siamo praticamente giunti al termine della consiliatura, e dopo 5 anni di intensa e costante attività, è arrivato il momento di fare il bilancio su ciò che abbiamo fatto per il nostro territorio e gli spunti sul futuro che abbiamo lanciato.

Questo percorso è stato sicuramente impegnativo, gli ostacoli e i problemi come prevedibile si sono presentati, ma grazie alla passione e l’impegno siamo riusciti a superarli, a volte mandando giù bocconi amari e a volte raccogliendo belle soddisfazioni.

Tra le tante attività intraprese troviamo l’approvazione del 8X1000 per l’edilizia scolastica, le tante segnalazioni delle molteplici situazioni di pericolo e di degrado come ad esempio le vetture in contromano lungo la rotonda di via Grizzaga, dove grazie alle nostre pressioni la situazione è notevolmente migliorata, la mappa delle coperture in amianto effettuata senza alcun costo per la comunità (ed in anticipo di qualche anno rispetto alla mappatura con i droni effettuata dall’amministrazione), le segnalazioni di discariche abusive lungo il tiepido e nei pressi del campo fotovoltaico, i ripetuti solleciti sullo sblocco della bonifica dell’area ex Cemar e Piemme,  la proposta accolta dei parchi giochi inclusivi per bambini con disabilità (i risultati sono visibili al parco Due e al parco di Bell’Italia), le proposte delle aree cani (bocciate ma poi realizzate), divieto di fumo nelle aree ludiche riservate ai bambini, il protocollo di sicurezza bimbi in auto, l’incentivazione del vuoto a rendere, il supporto al comitato per il NO alle riforme costituzionali volute da Renzi, ecc.

Passando poi alle azioni di controllo sull’amministrazione, in diverse occasioni abbiamo trovato ed evidenziato criticità, incongruenze e mancanze, come ad esempio: l’assenza di controllo dei bilanci delle società sportive a cui erano affidate la gestione degli impianti, l’inefficacia della gestione dei rifiuti che dopo 5 anni non ha portato miglioramenti significativi, le convenzioni di facciata tanto inutili quanto fittizie (vedi nomine SETA), i conferimenti all’Unione dei comuni di funzioni che non hanno generato nessun miglioramento ne risparmio, ecc.

Per ovvi motivi (sono più di 12 pagine) non possiamo pubblicare in questo articolo l’elenco completo dell’attività svolta, che potrete trovare QUI.

Questa esperienza politica ci ha insegnato molto e soprattutto ci ha confermato che il disinteresse per la Politica continua ad essere uno dei maggiori problemi del nostro paese. Il MoVimento 5 Stelle è partecipazione attiva dei cittadini alla politica, sia dentro che fuori dalle istituzioni, e tale deve rimanere, senza trasformarsi nella delega di chi preferisce mettere una X ogni 5 anni. Questa sicuramente è una delle sfide più difficili che stiamo affrontando e che occorrerà perseguire anche nei prossimi anni.

Per questo motivo continueremo a spronare i Cittadini affinché si attivino in prima persona, facendo emergere il senso civico, partecipando proattivamente alla vita politica del proprio paese, informandosi, interagendo, mandando segnalazioni, etc. Questo è ciò di cui ha più bisogno il territorio.

Il gruppo del Movimento 5 Stelle Maranello nacque nel 2009 da alcuni amici che decisero di mettere a disposizione il proprio senso civico a favore della comunità, partecipando attivamente alla vita politica con proposte concrete e realizzabili. Dopo 10 anni di ininterrotta attività, fuori e dentro al consiglio, l’attuale gruppo (Attivisti e Portavoce) di Maranello ha scelto di prendersi una pausa per ricaricare corpo e spirito, e di conseguenza non ci ripresenteremo alle elezioni amministrative 2019-2024. Si tratta di una decisione sicuramente sofferta, ma necessaria.

Un doveroso ringraziamento va a tutti i Cittadini che con il loro voto ci hanno consentito di sedere in consiglio comunale, dove negli ultimi 5 anni abbiamo fatto tutto quanto nelle nostre possibilità per attuare al massimo il nostro programma partecipato.

Infine non possiamo non ringraziare Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio, senza i quali il MoVimento 5 Stelle oggi non esisterebbe e noi non avremmo avuto la possibilità di svolgere il nostro mandato.

Benché non saremo presenti alle prossime amministrative, pubblicheremo ugualmente il nostro programma aggiornato e revisionato, invitando le altre forze politiche a copiarlo, a prenderne spunto, ad arricchirlo e farlo proprio.

Noi saremo comunque in prima fila a verificare che le promesse fatte durante la campagna elettorale vengano mantenute, senza mollare mai. Continuate a seguirci su www.maranello5stelle.it e su www.facebook.com/M5SMaranello o scriveteci a segnalazioni@maranello5stelle.it.

Read Full Post »